Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

Perché i gatti si fanno di erba e noi siamo pazzi di loro

perche i gatti si fanno di erba

Perché i gatti "fanno la pasta"? Cosa comunicano con le fusa? È vero che amano la musica?

Continua a leggere
  858 Visite
  0 Commenti
858 Visite
0 Commenti

Come realizzare una tenda ad igloo

Continua a leggere
  705 Visite
  0 Commenti
705 Visite
0 Commenti

Miss Hap - Corea 1953

miss hap

Miss Hap è una cucciola di 2 settimane trovata nel 1953 vicino a Bunker Hill ed adottata dalla Marina Americana.

Continua a leggere
  873 Visite
  0 Commenti
873 Visite
0 Commenti

Un gatto a Parigi

un gatto a parigi

Il gatto Dino ha una doppia vita. Di giorno vive con la piccola Zoé, figlia unica di Jeanne, capitano di polizia. Di notte invece sale sui tetti di Parigi con Nico, un ladro abile e di buon cuore.

Continua a leggere
  980 Visite
  0 Commenti
980 Visite
0 Commenti

Attenzione al Giglio di Pasqua, e non solo

gigli di pasqua

Secondo la leggenda il giglio bianco, che cresceva nel giardino del Getsemani, spuntò nel punto dove caddero le lacrime e il sudore di Gesù negli ultimi momenti di vita. Protagonista di varie leggende, segno di protezione dei Cavalieri Templari, simbolo di purezza, il Giglio Bianco (Lilium Candidum o Lilium Longiflorum) è spesso chiamato Giglio di Pasqua e per la sua bellezza e leggiadria è utilizzato per decorare ed abbellire le nostre case, soprattutto in questo periodo.

Attenzione però ai nostri amati gatti. Questo splendido fiore è tossico per i gatti. Mangiare solo un paio di foglie o leccare qualche grano di polline può causare rapidamente insufficienza renale.

Un gatto che ha mangiato qualche parte del giglio inizierà a vomitare poco dopo, il vomito andrà a diminuire dopo 2-4 ore. Entro le 12-24 ore il gatto può iniziare ad urinare frequentemente. La minzione può arrestarsi in caso di insufficienza renale. Se non curato, il gatto può morire entro 4-7 giorni dopo aver mangiato il giglio.

Un intervento tempestivo è fondamentale, portate il vostro gatto dal veterinario immediatamente se sospettate che possa aver mangiato il giglio.

Continua a leggere
  1503 Visite
  0 Commenti
1503 Visite
0 Commenti